RACCOGLIAMO E RILANCIAMO A NOSTRA VOLTA L’APPELLO PROMOSSO DA DON CIOTTI (PRESIDENTE NAZIONALE DI “LIBERA” E “GRUPPO ABELE”, NONCHE’ DAI PRESIDENTI NAZIONALI DI ANPI, LEGAMBIENTE, ARCI “ PER UN’ACCOGLIENZA CAPACE DI CONIUGARE SICUREZZA E SOLIDARIETA’ “, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI PICCOLI MIGRANTI CHE MUOIONO NEL MARE MEDITERRANEO. ESSI SONO VESTITI CON UNA MAGLIETTA ROSSA DALLE MADRI, NELLA SPERANZA CHE, IN CASO DI NAUFRAGIO, QUEL COLORE RICHIAMI L’ATTENZIONE DEI SOCCORRITORI.

RIPORTIAMO IL BRANO DELL’APPELLO NEL QUALE E’ SUGGERITO UN PICCOLO MA SIGNIFICATIVO GESTO SIMBOLICO CHE TUTTI E TUTTE NOI POTREMMO COMPIERE SABATO 7 LUGLIO:

MUOIONO QUESTI BAMBINI MENTRE L’EUROPA GIOCA ALLO SCARICABARILE CON IL PROBLEMA DELL’IMMIGRAZIONE, CIOE’ CON LA VITA DI MIGLIAIA DI PERSONE, E PER NON AFFRONTARLO IN MODO POLITICAMENTE DEGNO ARRIVA A COLPEVOLIZZARE CHI PRESTA SOCCORSI O CHI AUSPICA UN’ACCOGLIENZA CAPACE DI CONIUGARE SICUREZZA E SOLIDARIETA’. BISOGNA CONTRASTARE QUESTA EMORRAGIA DI UMANITA’, QUESTO CINISMO DILAGANTE ALIMENTATO DAGLI IMPRENDITORI DELLA PAURA. L’EUROPA MODERNA NON E’ QUESTA. L’EUROPA MODERNA E’ LIBERTA’, UGUAGLANZA, FRATERNITA’. FERMIAMOCI ALLORA UN GIORNO, SABATO 7 LUGLIO, E INDOSSIAMO TUTTI UNA MAGLIETTA, UN INDUMENTO ROSSO, COME QUEI BAMBINI. PERCHE’ METTERSI NEI PANNI DEGLI ALTRI – COMINCIANDO DA QUELLI DEI BAMBINI, CHE SONO PATRIMONIO DELL’UMANITA’ – E’ IL PRIMO PASSO PER COSTRUIRE UN MONDO PIU’ GIUSTO, DOVE RICONOSCERSI DIVERSI COME PERSONE E UGUALI COME CITTADINI”.

ATTENZIONE: SABATO 7 LUGLIO ALLE 10,30 – A PESCARA, PRESSO LA “NAVE DI CASCELLA” - LE FORZE PROMOTRICI DELL’APPELLO INDICONO UNA BREVE MA SIGNIFICATIVA MANIFESTAZIONE. TUTTE E TUTTI COLORO CHE NE CONDIVIDONO LE RAGIONI SONO INVITATI A PARTECIPARE.

                                                           IL PICCOLO TEATRO DEL ME-TI